Caffe’…?

Una ragazza si lamentava con suo padre sulla sua vita e di come le cose le risultavano tanto difficili. Ogni volta che risolveva un problema, ne appariva un altro e lei… era stanca di lottare.
Allora suo padre la portò in cucina, riempì tre pentole di acqua e le pose sul fuoco. Leggi tutto “Caffe’…?”

Per chi vuole sapere di piu’…

Lo “SHINKI DO” (via del Ki della verità) è un’arte marziale giapponese fondata nel 1996 in Italia dal M° Kaoru Kurihara, in cui è previsto anche lo studio di diversi Kata di SHINKI KEMPO sia a mani nude e con l’uso delle armi da allenamento: BOKKEN (spada giapponese di legno), JO (bastone di legno), TANBO (bastone di legno del diametro del JO), TANTO (coltello giapponese di legno), KATANA (spada giapponese di acciaio con fodero) non affilata.

Leggi tutto “Per chi vuole sapere di piu’…”

Penna 2014

(di Umberto simeoni) 
Raccontare di Penna 2014 è come raccontare di un’immersione, entrare dentro a un qualcosa di diverso a dov’eri prima.

Forse nel mio caso la sensazione è stata molto forte dato che sono arrivato solo la domenica (lo stage è cominciato mercoledì) e nel centro polifunzionale, sul tatami c’era già l’atmosfera nata dai diversi allenamenti effettuati. Leggi tutto “Penna 2014”

Racconti dal dojo

Comprendere e accettare il cambiamento

“Un monaco è in viaggio e viene ospitato da una famiglia di contadini. Riceve del formaggio e un po’ di latte, ma è a disagio perché vede che i suoi ospiti sono veramente poverissimi. Il monaco chiede come fanno a vivere in quella capanna sperduta, senza risorse e la moglie del contadino spiega Leggi tutto “Racconti dal dojo”

Pillole per meditare

Il Maestro apre la porta, ma sei tu che devi entrare
 
Ogni via è soltanto una via. Non è un affronto a voi stessi o ad altri abbandonarla, se è questo che vi suggerisce il cuore. Ma la decisione di continuare quella strada, o di lasciarla, non deve essere provocata dalla paura o dall’ambizione. Osservate ogni strada attentamente e con calma. Provate a percorrerla tutte le volte che lo ritenete necessario. Poi rivolgete una domanda a voi stessi, e soltanto a voi stessi: Questa strada ha un cuore?
(Carlos Castaneda, A scuola dallo stregone)

Leggi tutto “Pillole per meditare”