Impressioni

Lo stage invernale di Shinkido, svoltosi a Goito è stato molto intenso sia dal punto di vista tecnico che mentale.
L’insegnamento principale che il Maestro ci ha donato è stato la “consapevolizzazione”, quindi imparare ad essere coscienti di quello che si fa, non solo fisicamente ma anche mentalmente.
Il Maestro ha poi spiegato, in modo molto accurato, il collegamento tra la respirazione e le vocali a/e/i/o/u (neanche a farlo apposta sono 5).

Poi ha ribadito che noi umani siamo l’unico essere vivente di questo pianeta a possedere questa facoltà, ma dobbiamo ancora imparare la differenza fra la necessità dei nostri bisogni e il consumo egoistico, applicabile ad ogni nostra azione, quindi imparare a consumare consapevolmente per non distruggere inutilmente e lasciare questo mondo più pulito e ordinato alle generazioni future.
Sabato mattina appena arrivato la mia condizione fisica non era ottimale. Quando il Maestro mi ha chiamato per bloccarlo… ha capito subito quale fosse la causa del mio problema. Grazie al suo aiuto e all’esercizio di respirazione (durante il quale ho sentito una forte vibrazione a livello del plesso solare, alla fine dell’ esercizio mi sono sentito un po’ stanco) già dall’indomani mattina la mia condizione fisica era notevolmente migliorata.
Ad oggi ho capito che il mio livello di consapevolezza è molto basso ma sono sicuro che grazie all’aiuto del Maestro, al mio impegno ed il vostro aiuto, potrò di sicuro migliorarlo.
Un grosso abbraccio a tutti. Grazie.
Grazie Maestro Kurihara.

Totò


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Whatsapp