Semplice, non facile

 novembre, tempo di stage
Mettere insieme i pensieri dopo uno stage col Maestro Kurihara richiede di tornare a quelle sensazioni, sempre col dubbio di aver capito poco e quel poco di averlo pure inteso male…
Sul tatami questo weekend ad Andora ci siamo piacevolmente allenati con i 5 movimenti, studiando l’applicazione concreta della seconda forza e fuori dal tatami con altrettanto piacere abbiamo trascorso tempo insieme.
Se desideri leggere tutto l’articolo di Michele sullo stage di Andora, puoi averlo a questo link.
Grazie
 

2 risposte a “Semplice, non facile”

  1. Buon giorno a tutti,
    Io sono praticante di questa stupenda e affascinante disciplina da solo un mese nel Dojo di Andora.Con la mia pochissima esperienza non posso esprimermi tanto. Quel che intanto posso dire è di aver trovato una seconda famiglia,dove da subito mi hanno fatto sentire e di conseguenza mi sono sentito a “Casa”. Detto questo, riguardo alla pratica,sono rimasto sbalordito dai movimenti che si effettuano, movimenti che fanno sorgere tantissime domande soprattutto a chi come me è all’inizio. Ho scoperto un nuovo mondo,un nuovo modo di “Essere” all’interno di essa e al di fuori.
    Aggiungo anche che ho avuto la possibilità e la fortuna di partecipare al mio primo Stage con il Maestro e fondatore di questa disciplina M° Kurihara. Un’esperienza indescrivibile!! Posso solo descrivere questi due giorni di Stage cosi. Senza aggiungere altro.
    Concludo dicendo che consiglio a tutti di venire a provare. Non ve ne pentirete già dal primo giorno.
    Ringrazio tutti quelli che ne fanno parte.
    GRAZIE!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.